I Martedì Critici

POLICITY, a cura di Valentina Gramiccia, venerdì 16 ottobre a Palazzo Velli

 poster_siconolfi

Venerdì 16 ottobre, presso gli spazi di Palazzo Velli, edificio rinascimentale nel cuore di Trastevere, verrà inaugurata, per la cura di Valentina Gramiccia, un’installazione site specific di Simone Siconolfi, giovane artista e scenografo toscano, naturalizzato romano. Policity è il titolo del suo lavoro. La materia e le sue molteplici declinazioni plastiche rappresentano gli strumenti del linguaggio dell’autore. La mostra sarà visibile fino al 21 ottobre.

«(…) Simone Siconolfi nel suo ultimo lavoro, pensato e realizzato appositamente per gli spazi di Palazzo Velli, traduce attraverso il linguaggio plastico, la complessità del rapporto fra uomo e ambiente contemporaneo, fra cittadino e metropoli. Costruendo uno spazio immaginario che dialoga con l’architettura dell’edificio, con l’ausilio di malte cementizie, garze e materiali di recupero, traccia un percorso tentacolare che interessa l’intero volume delle sale. E trasforma Palazzo Velli in un teatro in cui va in scena l’articolazione di un nuovo “spazio nello spazio”. Parlo di teatro non a caso, visto che l’artista, oltre che designer affermato, è anche e soprattutto uno scenografo. Attraversando l’installazione che oggi ci propone, si apprezza la sua capacità di leggere lo spazio come farebbe con le quinte di un palcoscenico in cui va in scena una storia. Policity, infatti, oltre che un’installazione è una storia che l’artista racconta attraverso la materia. Policity sembra omaggiare l’opera di Pino Pascali, Trappola chiusa del 1968. Ma quella di Siconolfi è, mi si passi l’ossimoro, piuttosto una trappola aperta, dalla quale non solo possiamo ma dobbiamo fuggire. Con l’auspicio che l’uomo torni a considerare la città come luogo della sua cittadinanza e non come limite alla sua stessa sopravvivenza».(testo di Valentina Gramiccia)

 

 

 

IMG_5546    IMG_5551

 

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.