I Martedì Critici

Merz, Pop e Polidoro un anno di mostre dall’Ara Pacis al Macro (La Repubblica, 2-10-2015)

macro_via_nizza_large

Dai lavori a quattro mani di Marisa e Mario Merz ai bozzetti di William Kentridge, fino alla Pop Art romana anni ’60. Sono alcune delle opere al centro delle mostre che i musei civici ospiteranno nel primo semestre del 2016, secondo la memoria di giunta approvata ieri (da cui rimangono esclusi, per ora, solo i Musei Capitolini, in attesa delle ultime conferme). Ricchissima la stagione del Macro, che a via Nizza oltre alle mostre dedicate ai Merz (dal 18 febbraio al 15 maggio), ai bozzetti di “Triumph and laments”, l’opera che Kentridge realizzerà sui muraglioni del Tevere (7 aprile — 11 settembre) e a “Roma ’60 e l’iconografia urbana” (24 maggio — 2 ottobre), ospiterà anche “Michelangelo Pistoletto. Terzo Paradiso” (7 aprile — 11 settembre) e la mostra “In tempo reale”, con opere di grandi star, da Andy Warhol a Alighiero Boetti. Se al museo di Roma in Trastevere si conferma l’appuntamento di maggio con il “World Press Photo”, all’Ara Pacis c’è, tra l’altro, la mostra sulla grafica di Toulouse-Lautrec (4 dicembre 2015-8 maggio 2016). Mentre al Museo di Roma (che vedrà fra l’altro la riapertura degli ambienti rinnovati del secondo e terzo piano di Palazzo Braschi) si segnala l’arte del raffaellesco Polidoro da Caravaggio (dal 28 gennaio).

 

 

 

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.