I Martedì Critici

Il catalano NEI ALBERTI’ al Villino Pignatelli

ROMA

VILLA PIGNATELLI

Dal 20 giugno al 20 luglio  2018

A cura di Sveva Manfredi Zavaglia

Il progetto è stato ideato dall’agenzia londinese EFG – Art – Ltd di Elena Francia Gabriele, con il patrocinio della Reale Ambasciata di Spagna in Italia.

In mostra una decina di opere tra sculture e installazioni, esemplificative del processo creativo dell’artista, tra cui due site specific di grandi dimensioni (circa 20 mq ciascuna) che invaderanno due saloni dello spazio del Villino Pignatelli, palazzo storico neorinascimentale nel centro di Roma.

La mostra è un invito a un percorso lento, colmo di tensioni piene di mistero e di suspense, dove si possono percepire le paure e le gioie dell’atto creativo. Il racconto di Albertí è un dialogo appassionato ed elegante tra sé stesso e il mondo circostante, fatto di tensioni e distensioni, materiche e spirituali, in un andamento quasi ipnotico che tocca la sfera emotiva in profondità e trasmette la sensazione di un tempo senza tempo. L’illusione del suo mondo diventa realtà, così da rendere possibile l’osmosi tra il pubblico e le sue opere, nel tentativo di ricreare un’esperienza con il proprio io profondo.

Nei Albertí nasce a Sant Feliu de Guíxols, in Catalogna nel 1975, dove oggi vive e lavora. Nel 1998 scopre la sua passione per la scultura seguendo i corsi alla La Bisbal Ceramic School a Girona. Nel suo studio continua ad esplorare nuovi materiali come ferro, pietra o legno e tiene la sua prima mostra. Il suo interesse lo porta alla Escuela de Arte y Superior de Diseño di Vice inizia a lavorare con molteplici tecniche come la ceramica, la forgiatura, la saldatura, la fusione, la modanatura, la cera, il gesso o la pietra. Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Europa, a Londra, Barcellona, Madrid, Parigi, Como, Istanbul.

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.