I Martedì Critici

All’Accademia di Belle Arti di Roma si discute di fragilità

ROMA

ACCADEMIA DI BELLE ARTI

7 marzo 2017, ore 10,30

Il 7 marzo, alle 10,30, nell’Aula Magna della sede di via di Ripetta (Piazza Ferro di Cavallo, 3) dell’Accademia di Belle Arti di Roma, Tiziana d’Acchille saluta la presentazione del libro di Roberto Gramiccia “Elogio della fragilità” (Mimesis edizioni, 2016).

Interverranno, insieme all’autore:

Alberto Dambruoso, Storico e critico d’arte, docente di Storia dell’Arte all’Accademia di Belle Arti di Frosinone

Giorgio de Finis, Antropologo e Direttore del MAAM

Gabriele Simongini, Storico e critico d’arte, docente di Storia dell’Arte all’Accademia di Belle Arti di Roma

Giuseppe Modica, Artista e Docente di Pittura all’Accademia di Belle Arti di Roma

 

Elogio della fragilità

Fragile è il contrario di forte. A prima vista i due termini sembrano opposti e inconciliabili. Ma è proprio vero che chi è fragile è destinato a soccombere? Siamo certi che la fragilità sia una condanna? A questi interrogativi cerca risposta questo libro il cui autore, medico, della fragilità narra i dolori, ma tesse anche le lodi e rivela le risorse a partire da alcune vicende della sua vita privata e professionale, dalle quali prende le mosse l’elaborazione di una personale teoria della fragilità.
È la fragilità che spinge al conflitto e arma la rivolta. Ispira il poeta, guida il pittore e consiglia il filosofo. Ma oggi incombe una minaccia: la rassegnazione, che trasforma la fragilità in accidia, che crea la schiavitù e le condizioni ideali per la schiavizzazione. Ecco perché è giunto il tempo di trasformare la “volontà di potenza” del sistema che ci domina nella “potenza della volontà” di convertire la fragilità in forza creativa e rivoluzionaria. Non cesseremo di essere fragili, ma almeno, per come è possibile, torneremo liberi.

Roberto Gramiccia, scrittore, medico e critico d’arte, vive e lavora a Roma. Ha ideato e curato numerosi e importanti eventi espositivi. Ha pubblicato La medicina è malata (1999); La regola del disordine (2004); La Nuova Scuola Romana. I sei artisti di via degli Ausoni (2005); Fragili eroi. Ritratti d’artista (2009); Slot art machine. Il grande business dell’arte contemporanea (2012); La strage degli innocenti (2013); Vita di un matematico napoletano (2015); Arte e potere. Il mondo salverà la bellezza (2015).

 

http://www.accademiabelleartiroma.it/

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.