I Martedì Critici

Il Sogno Verde nell’Orto Botanico di Napoli

 

rev1620321-oriNAPOLI

ORTO BOTANICO

ANYWHERE ART COMPANY

Dal 10 settembre al 1 ottobre 2016

IL SOGNO VERDE è una ricognizione sul rapporto dell’uomo con la natura che coinvolge autori e interpreti di differenti ambiti – arte, musica, poesia, video – per una riflessione su molti aspetti del nostro esistere. Questo progetto si presenta come un’indagine aperta e in itinere, che guarda ai caratteri problematici della relazione fra l’uomo e il proprio paesaggio vitale ma con l’intento di contribuire, anche attraverso l’arte, a ristabilire un dialogo più diretto e schietto con l’orizzonte naturale che ci circonda.

IL SOGNO VERDE giunge a Napoli, con un’iniziativa che si realizzerà a settembre negli spazi dello storico Real Orto Botanico e della galleria Anywhere Art Company che collabora con BRECCE per l’arte contemporanea alla realizzazione dell’evento – grazie alla cortese ospitalità dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.

Il Real Orto Botanico di Napoli, fondato nel 1807 con decreto di Giuseppe Bonaparte, copre un’area di quasi dodici ettari ed ospita circa 9.000 specie rappresentate da 25.000 esemplari in coltivazione.
È suddiviso in aree realizzate secondo tre criteri principali: sistematico – il filiceto, le Pinophyta, il palmeto, l’agrumeto, le Magnoliophytae, i gruppi di piante a fiore -, ecologico – il “deserto”, la “spiaggia”, la “torbiera”, la “roccaglia”, la “macchia mediterranea”, le vasche per le piante
acquatiche – ed etnobotanico – la Sezione sperimentale delle piante officinali.
Questo contesto del tutto unico e speciale offre motivi di ispirazione e sperimentazione originali a tutti gli autori – artisti e musicisti – che partecipano all’iniziativa, che creeranno opere nuove nella natura multiforme e straordinaria dell’Orto.

L’inaugurazione, al Real Orto Botanico di Napoli, è sabato 10 settembre 2016, dalle ore 10,30 L’appuntamento iniziale è presso la Serra Merola
Apertura al pubblico fino alle ore 13,30. Ingresso libero.

Presso il Real Orto Botanico saranno create installazioni degli artisti Ennio Alfani Giuseppe Ambrosio Franca Bernardi Antonio Capaccio Luca Costantini Stefano Frascarelli Daniele Alef Grillo Karpüseeler Serenella Lupparelli Federica Luzzi
Tommaso Massimi Franco Nuti Marcello Rossetti Arnaldo Sanna Maria Semmer NaoyaTakahara AlbertoTimossi SerenaVallese

Il 10 settembre, per tutta la durata dell’inaugurazione, si terrà una performance musicale di Elio Martusciello – dal titolo ‘all’ombra dell’albero’, per computer e 2 contrabbassi – ,
con Elio Martusciello, computer, Renato Grieco, contrabbasso, Umberto Lepore, contrabbasso

L’inaugurazione presso la galleria Anywhere Art Company è sempre sabato 10 settembre 2016, a partire dalle ore 18. Ingresso libero.

Alla galleria Anywhere Art Company saranno esposte opere degli artisti in mostra presso il Real Orto a cui si aggiungono, per derivazione storica e continuità tematica, opere degli artisti
Beate von Essen Virginia Fagini Claudio Fazio Enrico Gallian Mimmo Grillo Sylvia Krieg Ettore Innocente Ettore Sordini.

Entrambe le mostre – al Real Orto Botanico e alla galleria Anywhere Art Company – resteranno aperte fino a sabato 1 ottobre 2016.

Alla chiusura della mostra presso il Real Orto Botanico, sabato 1 ottobre 2016 dalle ore 10,30 alle
ore 13,30 con ingresso libero, si terrà una performance musicale di Simone Alessandrini (sassofoni e clarinetti autocostruiti).e Marzouk Mejri (voce, percussioni).
In occasione del finissage verrà anche presentato il catalogo che documenterà, tra l’altro, tutte le installazioni create per questo evento.

IL SOGNO VERDE intende dunque suscitare, attraverso l’arte, una riflessione su molti aspetti della relazione fra l’uomo e il proprio confine naturale: tracciato fisico, quotidiano esperire, ma anche archetipo, memoria, nodo psichico, a volte seducente, altre volte schivo o sibillino od ostile, l’orizzonte naturale che ci circonda è ciò di cui tutti abbiamo bisogno, è il controcanto primigenio, il puntello indispensabile del nostro paesaggio interiore. Così, nelle forme di una libera ricerca creativa, ciò che ci appare come naturale e ciò che invece interpretiamo come artificio, spesso si rivelano caratteri di un unico vincolo di senso.

A partire dal 2011, nell’ambito di questo progetto, sono state messe in atto numerose iniziative, con la
partecipazione di molti autori, fra i quali gli artisti Afro, Ennio Alfani, Giuseppe Ambrosio, Franco Angeli, Franca Bernardi, Alberto Burri, Antonio Capaccio, Paul Cézanne, Ettore Consolazione, Luca Costantini, Alberto Di Fabio, Piero Dorazio, Beate von Essen, Virginia Fagini, Claudio Fazio, Giorgia Fincato, Stefano Frascarelli, Enrico Gallian, Mario Giacomelli, Vittorio Giusepponi, Daniele Alef Grillo, Mimmo Grillo, Renato Guttuso, Karpüseeler, Jannis Kounellis, Sylvia Krieg, Uemon Ikeda, Ettore Innocente, Serenella Lupparelli, Federica Luzzi, Gino Marotta, Tommaso Massimi, André Masson, Joan Mirò, Claudia Muratori, Elly Nagaoka, Franco Nuti, Amir Omerovic, Achille Pace, Christina Maria Pfeiffer, Maria Pizzi, Pupillo, Marcello Rossetti, Mario Schifano, Toti Scialoja, Maria Semmer, Ettore Sordini, Silvia Stucky, Cesare Tacchi, Naoya Takahara, Giuseppe Tabacco, Alberto Timossi, Lello Torchia, Giulio Turcato, Serena Vallese, i musicisti Cristiana Arcari, Simone Alessandrini, Riccardo Gambatesa, Natalino Marchetti, Elio Martusciello, Simone Pappalardo, Andrea Valle, i poeti Silvia Bre, Claudio Damiani e Valerio Magrelli.

IL SOGNO VERDE ha collaborato o collabora con il FAI (Fondo Ambiente Italiano), l’Università della Tuscia e l’Università Federico II di Napoli. Ha coinvolto, nel suo itinerario, numerosi spazi espositivi e siti naturali (ville, parchi, giardini, aziende agricole, percorsi naturalistici). Si è svolto: a Roma, alla Cooperativa Agricoltura Nuova (2011-12-13), la Galleria Anna D’Ascanio (2011-12), la Galleria Embrice (2011); alla Villa Gregoriana di Tivoli (2014-15-16); in Piemonte, nelle Langhe monregalesi, a partire dal 2012, alla Biblioteca Civica, i Giardini del Belvedere, l’Oratorio di Santa Croce, il Museo della Ceramica e il Casino di Lettura (Mondovì), l’ex Confraternita dei Battuti, l’Antica Meridiana d Bricco Mollea (Vicoforte), il Sentiero Landandè (fra i Comuni di Briaglia, Niella Tanaro, Vicoforte); in Germania, a Rothenburg ob der Tauber, alla Galerie im Burggarten, il Giardino di Haus Herrngasse e il Gärtnerhaus im Burggarten (2015).

Il Real Orto Botanico di Napoli è aperto al pubblico, con ingresso gratuito: lunedì/ mercoledi/venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 14.00; martedi/giovedi dalle ore 9,00 alle 16,00. Per visitarlo è necessario chiamare al numero 081-2533937 lasciando il proprio cognome e il numero di persone. Tale operazione può essere svolta anche nella stessa giornata della visita. http://www.ortobotanico.unina.it/

Anywhere Art Company www.anywhereartcompany.com anywhere.artcompany@virgilio.it 3293662095 orario d’apertura: lunedì-venerdì dalle ore 10 alle 19
verificare sempre via telefono l’orario di apertura / chiusura
ingresso libero

IL SOGNO VERDE è un progetto di BRECCE per l’arte contemporanea a cura di Antonio Capaccio e Claudia Rozio
in collaborazione con Anywhere Art Company

 

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *